«Madres paralelas» di Pedro Almodóvar apre la Mostra di Venezia

Pedro Almodóvar inaugurerà la prossima Mostra del Cinema di Venezia: l’attesissimo nuovo film del regista spagnolo, «Madres paralelas», è stato scelto come film d’apertura della 78esima edizione della kermesse lagunare, in programma dall’1 all’11 settembre.

Una notizia importantissima, che vede protagonista uno dei grandi autori contemporanei, chiamato a dare il via a una rassegna che si preannuncia di altissimo livello, dopo gli annunci nelle scorse settimanefra cui «Dune» di Denis Villeneuve.

«Madres paralelas» vede al centro due donne, Janis e Ana, che condividono la stanza di ospedale dove stanno per partorire: sono entrambe single ed entrambe stanno portando avanti una gravidanza inattesa. Janis, di mezza età, non ha rimpianti e nelle ore che precedono il parto esulta di gioia. Ana invece è un’adolescente spaventata, contrita e traumatizzata.

Le due si scambiano poche parole, ma creeranno un legame fortissimo che potrebbe cambiare le esistenze di entrambe.Già dal soggetto di partenza, la sensazione è quella che ci troveremo davanti un film molto delicato e di grande sensibilità, in cui Almodóvar tornerà a raccontare il tema della maternità, argomento da sempre centrale nel suo cinema: basti pensare a «Carne tremula», «Tutto su mia madre» e «Volver».

Madres paralelas©El Deseo D.A. S.L.U.

«Dolor y gloria»

Può però venire in mente anche il suo straordinario lavoro precedente, «Dolor y gloria», in cui l’autore classe 1949 ha messo all’interno della narrazione tutto se stesso.

Source link

Posted on

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *