“Così fan tutte” in live streaming

Uno dei capolavori di sempre, “Così fan tutte”, opera assolutamente ambigua dove l’incerto, il vero, il falso, la passione, da gioco possono diventare veri o il contrario. Dagli adulti, con Mozart, a un celebre romanzo per i più piccoli, che diventa spettacolo. E poi la riflessione per il Giorno della Memoria, con un quartetto scritto nel campo di concentramento.

Milano

Su Raiplay ci possiamo vedere, disponibile a lungo, l’opera “Così fan tutte” di Mozart, trasmessa in live streaming il 23 alle 19. Avremo così modo di ammirare l’incantevole allestimento che andò in scena nel 1983 con la regia di Michael Hampe e le scene e costumi di Mauro Pagano, dirigeva Riccardo Muti. Giovani talenti in compagnia, dirige Giovanni Antonini (che ricordiamo nel “Giulio Cesare” del 2019). Il genio figurativo di Pagano ha segnato con le sue scenografie una stagione del Teatro alla Scala. Allievo di Ezio Frigerio, Pagano ha firmato l’Egitto monumentale di “Aida” per Luca Ronconi il 7 dicembre 1985, il delicato bozzettismo della “Sonnambula” per Ermanno Olmi nell’86, e ancora per Ronconi le utopie architettoniche di “Fetonte” nel 1988, poco prima della prematura scomparsa.

Roma

Il 27 vigilia del Giorno della Memoria, alle 21in live streaming dalla Sala Casella dell’Accademia Filarmonica Romana “Quatuor pour la fin du temps” di Olivier Messiaen, affidandolo a un quartetto d’eccezione. Marco Rizzi al violino, Gabriele Mirabassi al clarinetto, Mario Brunello al violoncello e Andrea Lucchesini al pianoforte sono gli interpreti di una delle partiture ‘simbolo’ di questa giornata speciale, fra i capolavori indiscussi della musica del Novecento, eseguita per la prima volta dallo stesso Messiaen insieme ad altri tre detenuti il 15 gennaio 1941 nel campo di concentramento tedesco di Görlitz. Lo spettacolo rimane disponibile su facebook e youtube.

Così fan tutte di Wolfgang Amadues Mozart Direttore: Ottavio Dantone Regia: Michael Hampe Scene e costumi: Mauro Pagano

Milano

Il 30 alle 16 live streaming dall’Auditorium di Milano del “Piccolo Principe”, spettacolo per i più piccoli, ideato da Bustric e liberamente ispirato al celebre omonimo racconto di Antoine De Saint-Exupéry. Con Bustric – attore, mago, clown – l’Orchestra Verdi diretta da Marcello Bufalini. Lo spettacolo rimane disponibile sul sito.

Source link

Posted on

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *